LAB.I.R.INT. architettura
 

Le grandi imprese riescono sempre dopo momenti di crisi, così i progetti migliori vengono concepiti a seguito di un attimo di caos e disorientamento. Nell’architettura abbiamo identificato tale momento di crisi con un simbolo che incarna in se la crisi edilizia, l’irregolarità, il disordine e la casualità: il labirinto. Ideato da Dedalo, architetto dell’antichità, agli occhi dei più appare come un luogo nel quale è impossibile non perdere l’orientamento. Solo ai più ingegnosi, si rivela la chiave che dà ordine al caos: il filo di Arianna, la soluzione più semplice e geniale, emblema di come nella semplicità si nascondano le cose più ingegnose, e come con un semplice sforzo mentale si possa uscire dalla crisi caotica e disorientante.